Luce Cinecittà - FilmItalia Promuoviamo il cinema italiano nel mondoMinistero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il CinemaCinecittà Holding
17 Settembre 2014 English version
cerca
avvia la ricerca
about us
news
films
industry
festival
filmografie
produzionidistribuzionivendite estereagenti
film commissionmercatiscuoleconcorsi
Achab Film
responsabile:Enzo Porcelli
indirizzo:Viale Gorizia 24 - IT-00198 Roma
tel:+39 06 8542840
+39 06 8547230
fax:+39 06 8415761
e-mail:produzione@achabfilm.it
Achab Film

stampa

IN LAVORAZIONE
BARBARI, I di Carmine Amoroso
CORSA, LA di Franco Bernini
DUE EURO L'ORA di Andrea D'Ambrosio
MANGIATORE DI PIETRE, IL di Nicola Bellucci

FILM 2013
BUTTERFLY ROOM, THE di Jonathan Zarantonello
REGALO A SORPRESA di Fabrizio Casini

FILM 2009
PIEDE DI DIO di Luigi Sardiello

FILM 2007
UOMO PRIVATO, L' di Emidio Greco

FILM 2006
STELLA CHE NON C’È, LA di Gianni Amelio

FILM 2004
CHIAVI DI CASA, LE di Gianni Amelio

FILM 2003
AL CUORE SI COMANDA di Giovanni Morricone

DOCUMENTARI
PAESE DIVERSO, UN di Silvio Soldini, Giorgio Garini

CORTI
TERRADENTRO di Antonio Prata

Nata negli anni '90 dall'esperienza di Enzo Porcelli, già affermato produttore, la Achab Film, ha focalizzato la sua attività nella produzione di cinema europeo d'autore. Enzo Porcelli aveva già prodotto nel 1982 il primo film di Gianni Amelio: "Colpire al cuore", nel 1992, insieme ad Angelo Rizzoli "Il ladro di bambini" ed insieme a Mario e Vittorio Cecchi Gori nel 1994 "Lamerica", i due film più famosi e premiati di Gianni Amelio. Nel 1997, insieme alla Fandango, ha realizzato il film "Le mani forti" regia di Franco Bernini.
Aveva prodotto molti film di Marco Bellocchio: "Il gabbiano" (1977), insieme a Silvio Clementelli "Salto nel vuoto" (1980), poi "Vacanze in Val Trebbia" (1981), "Gli occhi, la bocca" (1982), "Enrico IV" (1984) con Marcello Mastroianni e Claudia Cardinale, premiatissimi in tutto il mondo ed ha vinto un Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 1991, con una coproduzione italo-svizzera-tedesca: "The journey of hope" di Xavier Koller.
Enzo Porcelli è stato ed è ancora molto attivo nel campo della coproduzione internazionale.
credits

Valid XHTML 1.0! Valid CSS!