L'uomo dal fiore in bocca

titolo originale:

L'uomo dal fiore in bocca

sceneggiatura:

Gabriele Lavia, dall'opera omonima di Luigi Pirandello

fotografia:

scenografia:

costumi:

Angela Tommasicchio

produzione:

paese:

Italia

anno:

2021

formato:

colore

status:

In postproduzione (21/09/2020)

“L’Uomo dal fiore in bocca” si svolge durante una notte piovosa d’estate, nella sala d’aspetto di una stazione ferroviaria in Sicilia, ci sono due persone. Uno è “l’uomo dal fiore in bocca”, che all’inizio vediamo fronteggiare e minacciare una misteriosa donna che lo aspetta fuori dalla stazione. L’altro è "il pacifico avventore", che invece ha perso il treno per colpa dei pacchetti regalo che ha fatto alle donne della sua famiglia. È così che incontra l’uomo dal fiore in bocca, che arriva in suo soccorso e che subito instaura con lui un rapporto di grande fiducia e complicità. I due si raccontano la loro vita, ma mentre il pacifico avventore parla delle sue frustrazioni a casa, l’altro sembra voler indirizzare tutto verso un unico argomento: la morte.