Ascoltati (opera prima)

vedi anche

sito ufficiale

Trailer

titolo originale:

Ascoltati

cast:

Lorenzo Boesso, Martina Sacchetti, Il Rapsodico, Sara Righi, Ettore Pancaldi, Marialuisa Ravenda, Pasquale Faraco, Patrizia Strazzari, Paolo Schena, Andrea Baldazzi, Giovanni Mazza, Dragan Miladinovic, Aldo Jani, Wiliam Piana, Stella Silvestro, Fabio Pulcini

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

musica:

I Berlino, Daniele Faraotti, Paolo Schena, Maddrivingacar Ndrdj

paese:

Italia

anno:

2020

durata:

90'

formato:

2K/DCP - colore

aspect ratio:

2.39:1

status:

Pronto (01/01/2020)

premi e festival:

  • Rieti e Sabina Film Festival 2020: Concorso Lungometraggi
  • Ravenna Nightmare Film Festival 2020: Showcase Emilia-Romagna
  • AltFF Alternative Film Festival 2020: Official Selection - Best Actress (Martina Sacchetti)
  • Dumbo Film Festival 2020: Official Selection
  • Festival Internazionale del Cinema Povero 2020: Film Italiani
  • Films Infest Mallorca - Festival de Cine de Autor de Mallorca 2020: Largometrajes de Ficcion Nacional y Internacional
  • Little Rock Italian Film Festival 2020: Competition Feature Films
  • Oniros Film Awards 2020: Official Selection - Premio Migliore Colonna Sonora

Andrea quarantenne depresso, ha appena ricevuto la brutta notizia che sua madre è morta, le voleva molto bene ma non ha mai avuto il coraggio di parlargli negli occhi, ora vorrebbe tornare indietro, su consiglio del suo amico di infanzia Leonardo, Andrea inizia ad ascoltare se stesso, ma soprattutto la ricerca di Francesca, sua madre. Grazie ad una antenna auto-costruita in grado di captare segnali, incomincia la sua avventura tra le vie di Bologna, una profonda ricerca della giusta frequenza.

NOTE DI REGIA:
Ascoltati è una commedia che vuole affrontare i temi delle relazioni umane, vuole giocare con il destino e la fragilità delle persone, amicizia e dolore si mescolano assieme, ma questa volta a comandare sono le emozioni. Osserva da vicino l’amore tra due persone che non si sono mai parlate, Il mondo visto da chi come tanti hanno perso qualcuno, Il rapporto tra padri e figli cresciuti in famiglie diverse, ma con le stesse problematiche da affrontare. Il Film è ambientato in una Bologna d’oggi, che sta vivendo il suo piu grande cambiamento, cominciando cosi, ad andare contro mano attraverso la crisi e la globalizzazione. Andrea, il protagonista, depresso e di poche parole, scosso dal suo destino, inizia un viaggio che attraversera la citta, una profonda ricerca di se stesso, della giusta frequenza. Il Personaggio ha un grandissimo rimpianto, quello di non essersi mai confidato con sua madre, le voleva molto bene, ma non ha mai avuto il coraggio di parlargli negli occhi, ora vorrebbe tornare indietro. Sul suo cammino incontra altri protagonisti, quali attraverseranno cambiamenti tra i piu complicati della loro vita, cercando di non perdere mai il loro sguardo poetico, che li rende cosi speciali, anche perche ci vuole coraggio per il sentire il dolore. Inizia un dialogo con Leonardo il suo amico di infanzia psicologo, domande e risposte permetteranno ad Andrea di non farsi frenare dalla paura e dalla consuetudine, ma a trovare il coraggio di risolvere ricreandosi.