#Iorestoalcinema

vedi anche

Guarda il film

titolo originale:

#Iorestoalcinema

cast:

Antonio Fiorillo, Antonello Cuomo, Angelo Acernese, Leonardo Piscitelli, Antonio Evangelista, Elvira Taccone, Carmine Cecere, Sara Anastasia, Giuseppe Mercadante, Gilda Fotino, Fredrilia Marialixe Bagafou Makangui, Carla Belloisi, Natalia Boichuk, Antonio Pedoto

sceneggiatura:

fotografia:

Daniel Di Meo

montaggio:

Armando Marano

produzione:

paese:

Italia

anno:

2021

durata:

2'30"

formato:

colore

uscito il:

15/12/2021

I multisala di tutta Italia, dopo quasi due anni di fermo, causa emergenza covid riaprono. Un gruppo di ragazzi diversamente abili, appassionati di cinema, decidono di andare a vedere un bel film. Uno di loro, di nome Angelo, quando arriva nel foyer del multisala, cambia idea. Il ragazzo vuole andare a fare una passeggiata per riprendersi dal suo improvviso malumore. Mentre i suoi amici cercano di convincerlo a restare al cinema, utilizzando la frase “Io resto al Cinema”,due affascinanti ragazze di nome Sara e Simona, ascoltano la discussione e intervengono, ricordando ad Angelo che il cinema e cultura e vedere un bel film lo aiuterà a stare meglio. Il ragazzo viene folgorato dal fascino delle due donne e senza pensarci neanche un momento si precipita davanti al botteghino ad acquistare il ticket per assistere alla proiezione del film scelto da Sara e Simona. Ma non sa che l’uomo addetto alla vendita dei biglietti, alto più di due metri è il fratello delle due ragazze. Angelo nonostante le eleganti minacce fatte da Fiorillo, il fratello delle due donne, raggiunge il suo scopo e riesce ad entrare nella stessa sala che proietta il film scelto da Sara e Simona. Angelo, cerca di fare delle avance alle due ragazze senza accorgersi che accanto a loro è seduto il mastodontico fratello. Gli amici di Angelo ( Elvira, Leonardo e Antonio) per distogliere l’attenzione del giovane dalle ragazze ricordano all’amico che: - Il cinema è terapia – Il cinema è vita - . Il cortometraggio è un invito a tornare nei cinema gli italiani nel rispetto delle regole e dei protocolli di sicurezza, incluso il Green Pass, per vivere di nuovo la magia del grande schermo.