La storia di Fateme (opera seconda)

titolo originale:

Medju bogovima

titolo internazionale:

Dwelling Among the Gods

regia di:

cast:

Fereshteh Hosseini, Reza Akhlaghirad, Branka Katic, Nikola Ristanovski, Vule Markovic, Milos Timotijevic

sceneggiatura:

Vuk Rsumovic, Momir Turudic

fotografia:

Damjan Radovanovic

montaggio:

Mirko Bojovic, Aleksandar Stanojevic

produzione:

BaBoon Production, Nightswim, Kinorama, con il contributo del Ministero della Cultura, con il sostegno di Film Center Serbia, Croatian Audiovisual Centre, Eurimages

paese:

Serbia/Italia/Croazia

anno:

2023

formato:

colore

status:

Sul set (18/10/2021)

Il dramma racconta la storia della giovane donna afgana Fereshteh, che arriva in Serbia come rifugiata con suo marito, Reza, e i loro tre bambini, solo per scoprire che suo fratello minore Ali, arrivato a Belgrado poche settimane prima, è annegato e sarà presto sepolto come persona “non identificata”.
Fereshteh si rifiuta di lasciare Belgrado prima di seppellire suo fratello con il suo vero nome, e per ottenere il permesso di prendere in carico il corpo, avvia una procedura complessa e incerta per dimostrare l'identità di suo fratello attraverso un campione di DNA del padre profondamente tradizionalista, che è ancora in Afghanistan.