Io sono vera (opera prima)

vedi anche

Trailer Internazionale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Io sono vera (Vera de Verdad)

Io sono vera (Vera de Verdad)

titolo originale:

Vera de Verdad

montaggio:

scenografia:

costumi:

Marlene Kuntz, Neit Pazos

produzione:

paese:

Italia/Cile

anno:

2020

durata:

101'

formato:

colore

status:

Pronto (11/11/2020)

premi e festival:

Vera, una bambina di nove anni, scompare senza lasciare traccia. Cinque anni dopo ritorna ma, invece di essere adolescente, è una donna di circa trenta anni. Non ricorda niente. I medici ritengono che sia vittima di una strana sindrome da invecchiamento precoce. La famiglia è sconvolta, ma l’esame del DNA conferma che quella donna è davvero la loro bambina. Quando le immagini riaffiorano alla memoria, Vera capisce di aver vissuto la vita di un uomo che si è risvegliato dal coma nello stesso istante in cui lei è svanita nel nulla.

NOTE DI REGIA:
Vera de Verdad esplora il rapporto tra vita e morte, paura e accettazione, solitudine e unione con il Tutto.
 Vera non solo è un personaggio, con la sua parabola narrativa, è anche il paradosso che porta gli altri protagonisti, in primis Elias e Claudio, a confrontarsi con la paura sia di vivere che di morire. Capiranno che i loro conflitti potranno essere risolti solo a patto di essere se stessi sino in fondo. Sconfiggeranno la loro solitudine scoprendo che sono realmente connessi gli uni agli altri.