Ofelia non annega (opera prima)

vedi anche

sito ufficiale

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Ofelia non annega

Ofelia non annega

titolo originale:

Ofelia non annega

titolo internazionale:

Ophelia did not drown

cast:

Francesca Fini, Simona Sorbello, Inanna Trillis, Daniela Cavallini, Alessandro Parise, Alessia Latorre, Marzia De Maria, Marco Fioramanti, Daniele Sirotti, Giulio Bianchini, Sylvia Di Ianni, Letizia Lucchini

sceneggiatura:

fotografia:

Roberto De Amicis,

montaggio:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2016

durata:

90'

formato:

colore

uscito il:

20/06/2016

premi e festival:

  • Watermill Center 2016
  • Videoformes 2016
  • Fonlad Digital Art Festival 2016

Nel 400mo anniversario dalla morte di William Shakespeare, “Ofelia non annega” reinterpreta nel linguaggio della videoarte e in chiave surrealista e sperimentale l’icona femminile di Amleto, integrando linguaggi apparentemente irriducibili: il repertorio storico, antropologico e sociologico delle immagini dell’Archivio Storico Luce, e le performance originali elaborate dall'artista appositamente per questo progetto.
Al centro di tutto c’è un’Ofelia diversa da quella tramandata dalla tradizione letteraria: non l’adolescente fragile, ma tante donne diverse per colori, fattezze, età.
Un’Ofelia moderna e dolceamara. Che non si perde nei boschi di Danimarca, ma nei taglienti paesaggi laziali: dalle suggestioni industriali del Gazometro di Roma al Centro Rottami di Cisterna di Latina, dalle aride cave di tufo di Riano alla meravigliosa Villa Futuristica della famiglia Perugini a Fregene, passando attraverso un rocambolesco giro panoramico su un bus turistico della capitale. Un’Ofelia che alla fine non annega, rinunciando al suo destino di eroina romantica per diventare una “persona normale”.