Producers on the Move
mercoledì 21 agosto 2019

home / festival / festival

Corti di lunga memoria

1. edizione

Corti di lunga memoria

dove:Nuovo Cineteatro Piceno - Ascoli Piceno
quando:7 - 9 novembre 2019
email:cortidilungamemoria@gmail.com
sito web:www.cortidilungamemoria.it
scadenza:21 agosto 2019
modulo iscrizione:Iscrizione su FilmFreeway.com

Il Festival vuole coniugare Cinema, Storia e Scuola, accogliendo opere da tutto il mondo che rappresentino, con le loro tematiche, uno degli aspetti rilevanti della storia dell’Europa dell’ultimo secolo.
Il Festival intende promuovere la forma espressiva ed artistica del cortometraggio ed è rivolto a tutti i registi, gli autori e i videomakers che abbiano realizzato un cortometraggio che tratti uno degli aspetti rilevanti della storia dell’Europa contemporanea.
L’arco temporale di riferimento è il seguente:
Dall’inizio del primo conflitto mondiale (1914) fino ai nostri giorni. Sono ammessi al Concorso i cortometraggi realizzati negli ultimi cinque anni.
In via esemplificativa e non esaustiva saranno ammessi alla selezione i cortometraggi che affronteranno una (o più) delle seguenti tematiche:
Memorie e tradizioni - Guerra - Pace e Disarmo - Terrorismo Nazionale ed Internazionale - Immigrazione - Integrazione - Razzismo e Discriminazione - Mafia e Antimafia - Totalitarismi e Dittature - Movimenti di Resistenza - Femminismo e Diritti delle Donne - Diritti Sociali e Culturali - Storia dell’Unione Europea - Educazione Ambientale e Storia dell’Ambiente - Scienza e Tecnologia - Religioni - Storia dell’Educazione - Arti e Movimenti Culturali - Storia della Demografia - Storia della Famiglia.
Più in generale, verranno ammessi alla selezione tutti quei cortometraggi che possano rappresentare uno degli aspetti caratterizzanti della storia e della cultura europee degli ultimi cento anni.
Sono ammessi cortometraggi nelle seguenti categorie:
a) FICTION: cortometraggi di fiction (di ogni genere)
b) ANIMAZIONE: cortometraggi di animazione
c) DOCUMENTARIO: cortometraggi di documentario
d) SCUOLE: cortometraggi e cortometraggi di documentario realizzati dalle scuole di ogni ordine e grado sia di fiction sia d’animazione.
Per tutte le sezioni, sono ammessi cortometraggi da ogni paese del mondo, di ogni lingua e nazionalità, purché trattino uno dei temi ammessi al concorso.
Tutte le opere in lingua non italiana devono essere obbligatoriamente sottotitolate in inglese.
“Corti di lunga memoria” è stato ideato da Alberto De Angelis, che ricopre il ruolo di direttore artistico del Festival. L’iniziativa è stata accolta dall’ ISC. “L. Luciani – SS. Filippo e Giacomo” che ha partecipato come Capofila di progetto al Bando “Cinema per la scuola – Buone Pratiche, Rassegne e Festival” indetto e sostenuto dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e dal MIBAC (Ministero dei beni e delle attività culturali), ricevendo il finanziamento più alto tra le consimili iniziative presentate nella Regione Marche.
Il Festival è patrocinato dalla Fondazione Marche Cultura e dalla Marche Film Commission.
Comunicheremo a breve i membri della Giuria di Qualità del Festival. Stiamo lavorando alla composizione di una Giuria di Qualità di alto livello cinematografico per valutare i vostri lavori al meglio.
PREMI:
- 2.000 € al miglior cortometraggio assoluto. Il premio verrà assegnato al cortometraggio che meglio, attraverso la narrazione, rappresenterà lo spirito culturale del Festival.
- 500 € al miglior cortometraggio di fiction.
- 500 € al miglior cortometraggio di animazione.
- 500 € al miglior cortometraggio di documentario.
- 500 € Premio del pubblico – Assegnato dalla Giuria degli studenti.
- 250 € al miglior cortometraggio scolastico.
Il montepremi totale ammonta a 4.250 €.
Il Festival si riserva la possibilità di aggiungere altri premi, sia in denaro, sia in beni; la giuria potrà assegnare, a sua discrezione, eventuali menzioni speciali e premi tecnici.
In caso di vittoria di uno dei premi, l’autore sarà avvisato con il dovuto anticipo per poter partecipare alla serata di premiazione. Ti ricordiamo che il premio in denaro sarà assegnato solo in caso di presenza del regista o di un delegato del film (produttore, distributore, attori, cast tecnico). L’organizzazione provvederà all'alloggio degli autori vincitori nella città di Ascoli Piceno (sono previste convenzioni per il vitto).