Labbra blu (opera prima)

vedi anche

sito ufficiale

titolo originale:

LABBRA BLU

regia di:

sceneggiatura:

Andrea Rusich, Luciano Miconi

fotografia:

Stefano Di Leo, Fabiano D. Rusich

montaggio:

scenografia:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2019

durata:

78'

formato:

colore

status:

Pronto (10/10/2019)

Gabriele, la sua ragazza Lea e il suo migliore amico Tomas decidono di partire per intraprendere un viaggio coraggioso e surreale: andare a Bordeaux per sperimentare il volo in assenza di gravità.
La meta è lontana e i tre si fanno prestare la macchina dai genitori di Gabriele. Durante il viaggio un incidente cambia tutto: le loro vite, i loro sogni e le loro aspettative rimangono sparse sull’asfalto.
Gabriele rimane solo e adesso ha ventotto anni. L’incidente lo ha costretto a un lungo coma e, in seguito, a un lungo processo di riabilitazione. È stata un’esperienza che ha profondamente cambiato le relazioni con i genitori e con tutto ciò che lo circonda. Gabriele ha infatti perso l’uso della parola e una parte del suo corpo è paralizzata.
Tomas e Lea devono affrontare le conseguenze dell’incidente in modo diverso anche se li accomuna la difficoltà di ricostruire una memoria ormai frammentata. I ragazzi, ognuno con il proprio destino sgretolato tra le mani, capiranno che tornare a vivere come prima è impossibile.
Labbra blu è la storia di un viaggio spezzato, pieno di scoperte, sfide e cruda realtà.