LA DESTINAZIONE (opera prima)

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

LA DESTINAZIONE

LA DESTINAZIONE

LA DESTINAZIONE

titolo originale:

LA DESTINAZIONE

titolo internazionale:

THE DESTINATION

regia di:

montaggio:

scenografia:

produttore:

produzione:

Ipotesi Cinema Sire, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT

distribuzione:

vendite estere:

paese:

Italia

anno:

2000

durata:

124'

formato:

35mm - colore

aspect ratio:

1.66:1

sonoro:

Dolby SR

uscito in sala:

09/05/2003

premi e festival:

Emilio, un ragazzo di diciassette anni proveniente da Rimini, si arruola nei carabinieri.
A Roma, durante il corso di formazione, conosce Costantino, un giovane originario della Sardegna. Per un caso, al termine del corso, Emilio viene destinato proprio in Sardegna, in un paese della Barbagia.
Una volta arrivato nella caserma di Coloras, viene assegnato alla squadriglia che ha compiti di ricognizione a scopo preventivo. Ben presto il giovane si rende conto che l’interno della Sardegna è un mondo a parte, ancorato a valori e riti arcaici, a consuetudini e vizi atavici.
Un giorno un uomo viene ucciso sotto gli occhi del figlioletto, Efisio. Il bambino riconosce in un uomo di nome Cortes l’assassino di suo padre. I carabinieri cercano di catturare Cortes e, nello stesso tempo, di convincere la madre di Efisio a rivelare quello che sa alla magistratura. Emilio, anche lui orfano, si affeziona molto al bambino. Nello stesso periodo conosce Giacomina, una ragazza del paese, con cui, nonostante l’iniziale diffidenza di lei, comincia una relazione.
Cortes, intanto, viene catturato. Al processo, però, viene assolto, perché il bambino non viene ritenuto un teste affidabile. Emilio vede il suo lavoro vanificato e cade in uno stato di profondo avvilimento, tanto più che anche con Giacomina le cose non vanno più bene. E dopo che il giorno del venerdì santo un altro grave episodio viene a turbare il già precario equilibrio di Emilio, questi decide di lasciare il paese per una nuova “destinazione”.