TORNARE INDIETRO

vedi anche

vedi anche

sito ufficiale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

TORNARE INDIETRO

TORNARE INDIETRO

TORNARE INDIETRO

titolo originale:

TORNARE INDIETRO

titolo internazionale:

A GLIMPSE OF YESTERDAY

fotografia:

scenografia:

produttore:

produzione:

Horus Cinematografica, con il contributo del MiBAC

paese:

Italia

anno:

2001

durata:

102'

formato:

colore

uscito in sala:

08/11/2002

Un pittore torinese, Stefano Faenza, arriva a Reggio Calabria in occasione di una personale organizzata in suo onore nella Locride. Dietro questa iniziativa c’è un suo compagno di scuola, Gino Jacona, oggi assessore alla cultura; durante il viaggio, sulla statale 106, che lo porta dall’aeroporto al paese, Stefano ricorda il periodo passato in questa regione nei premi anni ’70.
Nel 1971, Stefano, per una serie di congetture familiari va a finire l’anno scolastico (III° media) da Torino, dove è nato e risiede con la famiglia, in un paesino (lo stesso paese dove oggi si tiene la mostra) sperduto della Locride, dove vive una zia sposata ad un calabrese.
Il passaggio dalla grande città del nord al piccolo paesino del sud è duro. In un primo momento, infatti, il ragazzo rifiuta tutto e tutti e cerca di fuggire. Poi, grazie ad una ragazza, Luisa Carreri, innamorata di lui, e all’amicizia di un suo compagno di classe, Rocco Mittica (che appartiene ad una famiglia coinvolta in una faida, e a sua volta innamorato di Luisa), scopre una dimensione che non conosceva: quella della terra, e dei suoi valori profondi... Nella sua memoria c'è anche una pistola, che ricorda aver visto sparare su qualcuno...
Al vernissage ci sono molte persone che avevano conosciuto Stefano. C’è anche Luisa. I due hanno modo di riparlarsi e grazie a lei, Stefano, riesce a superare il ricordo che lo opprimeva, e a pacificarsi con se stesso e col proprio passato.