IL PRINCIPE E IL PIRATA

vedi anche

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

IL PRINCIPE E IL PIRATA

IL PRINCIPE E IL PIRATA

IL PRINCIPE E IL PIRATA

titolo originale:

IL PRINCIPE E IL PIRATA

fotografia:

scenografia:

produzione:

paese:

Italia

anno:

2001

durata:

94'

formato:

colore

uscito in sala:

14/12/2001

Questa è la storia di Leopoldo (Leonardo Pieraccioni), timido maestro elementare di Firenze, che vediamo all'inizio del film addolorato per la perdita del padre, Pierino (Giorgio Picchianti), noto giocatore d'azzardo e truffaldino, pur nella sua modestia. Ma immediatamente il colpo di scena: nella camera ardente allestita prima del suo funerale, Pierino si "ridesta" dalla sua bara e svela ad un Leopoldo sbalordito che in realtà la sua morte è stata tutta una messinscena per sfuggire ai miliardi di debiti accumulati; messinscena resa possibile dalla complicità del suo amico di sempre, il medico Ubaldo (Claudio Angelini).
Dopo il finto funerale, Leopoldo scopre con amarezza che Pierino, anziché affrontarlo e spiegargli tutta la situazione, è già sparito, facendogli avere, però, un video in cui gli rivela di aver, comunque, fatto qualcosa di buono per lui, lasciandogli in eredità un dipinto del valore di 250 milioni, vinto a carte ad una nobile di Saint Vincent, avvertendo però il figlio che tale somma dovrà dividerla con un'altra persona e spingendolo, quindi a contattare Lella (Valeria Vitti), la bidella della sua scuola, a conoscenza di un suo segreto.
Leopoldo cerca Lella, la quale gli svela che in gioventù lei e Pierino erano stati innamorati e da quell'unione nacque un bambino Melchiorre, da tutti soprannominato Gimondi (Massimo Ceccherini).
Leopoldo scopre cosi, a 35 anni, di avere un fratellastro che, per di più, si trova in carcere a Palermo per una serie di furti.
Da qui in poi la vita di Leopoldo è completamente stravolta costretto ad andare in Sicilia a recuperare il fratello, a cui sono stati concessi 5 giorni di permesso per la perdita del padre, Leopoldo e Gimondi cominciano un viaggio dal sud al nord dell' Italia che li porterà a recuperare la loro eredità c che sarà l'occasione per i due di conoscersi e imbattersi in una serie di stravaganti situazioni c personaggi.
Dopo rocambolesche e, a volte, paradossali circostanze, i due arriveranno finalmente a destinazione e proprio a Saint Vincent Leopoldo avrà la sua sorpresa più grande.