Lettere dal Sahara

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Lettere dal Sahara

Lettere dal Sahara

Lettere dal Sahara

titolo originale:

LETTERE DAL SAHARA

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

scenografia:

produzione:

ASP, Metafilm, con il contributo del MiBACT, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte

paese:

Italia

anno:

2006

durata:

123'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

01/09/2006

premi e festival:

Assane deve lasciare il Senegal. Ha bisogno di lavoro ed è costretto a lasciare gli studi all’università. In Italia ha degli amici. Decide di partire. Un naufragio, l’arrivo a Lampedusa, inizia così il suo viaggio clandestino. Prima il sud, dove viene subito coinvolto in lavori in nero illegali. Ma non è quello che cerca Assane. Tenta allora di provare a Firenze dove vive sua cugina, Salimata. Lei ha un lavoro regolare, un fidanzato italiano, ma ha abbandonato le sue tradizioni, ha dimenticato la sua religione. E Assane non riesce a starle vicino.
Continua così il suo viaggio e arriva a Torino. Ancora sfruttamento, ancora lavori umili. Ma poi riesce a ottenere un permesso di soggiorno, a trovare un lavoro in fabbrica, ad imparare la lingua, a farsi degli amici italiani, in particolare Caterina, una insegnate d’italiano. Vittima di una banda di ragazzi razzisti, Assane è profondamente colpito dall’impossibilità di integrarsi, se non se non rinunciando alla propria cultura e alla propria dignità di persona.
Assane decide allora di tornare in Senegal per ritrovare la famiglia e confrontarsi con un suo anziano maestro. Forse lui saprà spiegare ad Assane dove sta il luogo dove andare.