SOTTO FALSO NOME

vedi anche

vedi anche

sito ufficiale

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

SOTTO FALSO NOME

SOTTO FALSO NOME

titolo originale:

SOTTO FALSO NOME

titolo internazionale:

STRANGE CRIME

regia di:

fotografia:

scenografia:

costumi:

produttore:

produzione:

Titti Film, Vega Film, con il contributo del MiBAC

distribuzione:

paese:

Italia/Svizzera

anno:

2004

durata:

102'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

27/02/2004

premi e festival:

Uno scrittore all'apice della fama. Segreto, nessuno ne conosce le sembianze, nessuno sa nulla della sua biografia. Il suo pseudonimo è Jerzy Novak, il suo vero nome Daniel Brodskj.
Deve raggiungere Capri dove si svolgerà il matrimonio di Fabrizio, figlio di Nicoletta, l'italiana che ha sposato e con la quale vive in Svizzera.
Sull'aliscafo c'è una donna di travolgente bellezza. Si scambiano occhiate, piccole avances dello sguardo. All'arrivo dividono un taxi. E' sufficiente per farli finire a letto, per una notte di sesso.
La mattina non c'è più traccia di lei. Lui è in ritardo, lo aspettano in chiesa. Il parterre di un matrimonio straniero. Il fatidico sì. La sposa, luminosa, si lascia guardare dagli invitati. Solo allora Daniel scopre che è lei, la ragazza che ha appena lasciato.
E' l'inizio di un meccanismo implacabile nel quale, lui, Daniel, è il bersaglio.
Clandestinamente, Mila, è questo il nome della ragazza, e il nostro scrittore si abbandonano a una passione. Poi, un mattino qualunque, l'arrivo di una busta con delle foto che li ritraggono mentre fanno l'amore. Un ricatto, chiedono denaro. Nel luogo dei loro incontri segreti, in casa di Ewa, l'amica del cuore della ragazza, Daniel scopre una foto che sembra emergere da un altro tempo. Una foto in cui riconosce un uomo che ha segnato il suo passato. Una storia che riguarda il romanzo che gli ha dato la fama, la celebrità internazionale. Ne sa qualcosa il suo socio e alter-ego, David Ginsberg, un agente letterario cinico e colto. L'uomo della foto è lo scrittore inedito che gli si era rivolto per pubblicare un romanzo e che poi si era suicidato. E' il romanzo che nel mondo è conosciuto come il capolavoro di Jerzy Novak. Partono congetture, ipotesi che i due soci avviano per capire chi li ricatta.
E' l'inizio di un viaggio a ritroso, di una detection all'incontrario, verso le proprie origini oscure, verso la colpa…