La Stella che non c’è

vedi anche

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

La Stella che non c’è

La Stella che non c’è

La Stella che non c’è

titolo originale:

LA STELLA CHE NON C’È

titolo internazionale:

THE MISSING STAR

regia di:

cast:

Sergio Castellitto, Tai Ling, Angelo Costabile, Shi Yang Shi, Hiu Sun Ha, Catherine Sng, Enrico Vanigiani, Roberto Rossi, Chungqing Xu, Biao Wang, Jian-yun Zhao, Qian-hao Huang, Xiu-feng Luo, Xian-bi Tang, Lin Wang, Yong Guo, Ping Duan, Zhen-duo Li, Qing Ma

fotografia:

montaggio:

scenografia:

produzione:

Cattleya, Rai Cinema, Babe Films, Achab Film, CaracFilm (Bern), RTSI Televione Svizzera (Lugano), in collaborazione con Oak3 Films (Singapore) Media Development Authority of Singapore

paese:

Italia/Francia/Svizzera

anno:

2006

durata:

104'

formato:

35mm - colore

uscito in sala:

06/09/2006

Una delegazione cinese arriva in Italia per rilevare un grande impianto da un'acciaieria in disarmo. Vincenzo Buonavolontà, manutentore specializzato nei controlli delle macchine, è convinto che l'altoforno in vendita non sia in buone condizioni e vuole ostinatamente trovare il guasto perchè non succedano, com'è già accaduto, incidenti gravi agli operai che dovranno manovrarlo. Vincenzo scopre il difetto dell'impianto quando però i cinesi sono già ripartiti con tutto il carico per il loro Paese. Non ci pensa due volte: vola a Shanghai per consegnare di persona la centralina idraulica modificata che permetterà all'altoforno di funzionare perfettamente. Ma lo aspetta una brutta sorpresa: l'azienda cinese che aveva comprato l'impianto lo ha già rivenduto ad altri, il capo della delegazione che Vincenzo aveva conosciuto in Italia è passato a nuovi incarichi e, soprattutto, nessuno sa o vuole dire dove sia finito l'altoforno... Inizia così l'odissea di Vincenzo Buonavolontà in una Cina che non somiglia affatto all'immagine che ne aveva da lontano. Accompagnato da Liu Hua, una ragazza poco più che ventenne, studentessa di italiano e guida volenterosa quanto inesperta, Vincenzo percorre in lungo e in largo il grande Paese alla ricerca del “suo” impianto. Da una città all'altra seguendo la via del Fiume Azzurro e poi su fino alla Mongolia meridionale, il viaggio si colora di scoperte, emozioni, rabbia, scontri... Ma è un percorso di conoscenza eccezionale, nel quale gioca un ruolo chiave proprio la giovane Liu Hua che, dietro il suo viso tenero, nasconde qualche segreto.. .
Ispirato al romanzo di Ermanno Rea "La Dismissione".