Sarebbe stato facile... (opera prima)

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Sarebbe stato facile...

Sarebbe stato facile...

Sarebbe stato facile...

titolo originale:

SAREBBE STATO FACILE...

paese:

Italia

anno:

2012

durata:

99'

formato:

colore

uscito in sala:

26/09/2013

Una commedia dai toni sopra le righe: due coppie.
Un ragazza determinata alla Lilli Salander.
Un giovane deciso dall'aria da macho.
Un'imprenditrice raffinata, cattolica di buona famiglia Un giovane dolce, sensibile, intelligente, anche lui di buona famiglia, carico di dubbi esistenziali.
Persone normalissime. Le coppie però non sono proprio quelle che dovrebbero essere, si tratta infatti di due coppie di omosessuali. Di fare coming out e lottare per affermare la propria condizione, per due di loro, non se ne parla neppure.
Nel tempo però tra i quattro si crea una rete di complicità, un'alleanza per sopravvivere e per vivere la propria vita nascondendo la propria diversita' agli occhi della “gente” e delle famiglie.
Basta “mescolare” le coppie e mostrarsi insieme come fidanzati etero.
Quando per il desiderio di formare una famiglia, magari con figli si fa piu' forte, il gioco diventa piu' serrato e si “accendono” le idee...
Due matrimoni “finti” da organizzare: ci si muove in una rete sotterranea, in una sorta di carboneria del mondo gay. Medici, avvocati, addirittura un alto prelato, che e' il vero deus ex Machina, ed una delle figure centrali ed emblematiche del film; tutti pronti ad aiutare i quattro amici a mettere a punto il loro piano e far trionfare l'amore.
Due case comunicanti e speculari, le pratiche per l'adozione e finalmente arrivano i figli, uno piu' del previsto.
Quello che doveva essere un inganno e un monumento all'ipocrisia diventa un'impresa pionieristica e rivoluzionaria: la costruzione di un nuovo modello di famiglia.
Il film si apre e si conclude con il pranzo di Natale in un futuro indeterminato, nel calore di una famiglia...
Due mariti e due mogli, normali battibecchi, la comparsa di un foglio di giornale che suscita emozione e turbamento in una delle donne. Quale notizia avrà provocato tale commozione?
Un flashback ripercorre tutte le tappe della vicenda fino a tornare ai giorni... insomma una commedia all'italiana vecchio stile, comica ma con anche dei risvolti drammatici, dove il bene, quello che adesso bloccato da restrizioni e ghettizzazioni, in un futuro prossimo forse... riuscirà a vincere.