Sarà un paese (opera prima)

vedi anche

sito ufficiale

trailer

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Sarà un paese

Sarà un paese

titolo originale:

SARÀ UN PAESE

titolo internazionale:

COUNTRY THAT WILL BE

cast:

Elia Saman, Graziella Marota, Matilde Gardini, Serge Latouche, Sista Bramini, Gianluca Foresi

sceneggiatura:

fotografia:

montaggio:

Enrica Gatto

produzione:

Indrapur Cinematografica, con il contributo del MiBACT

paese:

Italia

anno:

2013

durata:

72'

formato:

colore

uscito in sala:

20/11/2014

Sulle tracce dell'eroe fenicio Cadmo, cui il mito attribuisce l'introduzione in Grecia dell'alfabeto, Nicola, trentenne e incerto sul futuro, e il fratello di dieci anni Elia, intraprendono un viaggio in Italia alla ricerca di un nuovo linguaggio, per la necessità di ridare i nomi alle cose e restituire alle parole un senso. Nel loro peregrinare, registrando volti e luoghi realtà dolorose e memorie storiche, la strada diventa percorso di formazione e insieme di esplorazione immaginaria. Al confine tra documentario e finzione, il film racconta le speranze del Paese che sarà.

NOTE DI REGIA:
Tra i venticinque e i trent’anni, due circostanze hanno modificato il mio sguardo sul nostro Paese: la nascita di tre fratellini mulatti che ridisegnavano rumorosamente e con allegria la mia vita da figlio unico, e le partenze, sempre più frequenti, dei miei amici più cari verso i paesi del nord Europa, dove avrebbero proseguito le loro carriere universitarie e le loro vite. Da una parte tre bambini che si affacciavano per la prima volta sull’Italia, cercando di impararne l’alfabeto e la geografia, dall’altra un gruppo di ragazzi delusi e amareggiati dalle prospettive di studio e di lavoro che si trasferivano, forse per sempre, altrove. Al centro, c’ero io: appassionato del mezzo cinematografico, curioso della realtà, incerto sul da farsi e disponibile a lunghi babysitteraggi pomeridiani e serali, spesso teatro di racconti, storie inventate e miti antichi…