Press (opera prima)

vedi anche

clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione

Press

titolo originale:

PRESS

cast:

Mario Accampa, Gianluca Guastella, Pietro Casella, Giulia Cotugno, Pierre Lucat, Andrea Zirio, Alberto Barbi, Thomas Tinker, Sonia Caramma, Stefania Stirone, Gabriele Ottino, Lia Tomatis

sceneggiatura:

Paolo Bertino, Alessandro Isetta, Marco Panichella

fotografia:

scenografia:

musica:

Gabriele Ottino, Davide Tomat

produttore:

produzione:

Lunafilm, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC, in associazione con FIP Film Investimenti Piemonte, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte

paese:

Italia

anno:

2015

durata:

88'

formato:

colore

uscito in sala:

07/07/2016

premi e festival:

Maurizio e Luca sono due dipendenti di una rete televisiva regionale (Rete Unita 2). Maurizio è un giovane giornalista intraprendente, Luca è il suo cameraman. Preoccupato per gli imminenti tagli al personale e stanco dei servizi che gli vengono affidati, Maurizio decide di renderli più interessanti e curiosi, inventandoli in parte. Luca partecipa malvolentieri all'operazione.
I servizi giornalistici vengono “ritoccati” in maniera sempre più spudorata, ed hanno sempre più successo, ma tra Luca e Maurizio nasce un forte conflitto sull'etica del lavoro.
Il direttore, venuto a sapere della falsità dei servizi proposti dai suoi dipendenti, convoca Maurizio nel suo ufficio informandolo che se la verità dei fatti trapelasse al di fuori del loro dialogo, la responsabilità del grave gesto cadrà unicamente su Maurizio; la rovina della sua carriera.
Il termine ultimo dei taglia al personale si avvicina e Maurizio nonostante tutto è ancora tra i principali candidati al licenziamento, in più annebbiato dal bisogno incessante di far successo, decide di inventarsi l'ultima notizia, sconcertante, stupefacente e che faccia scalpore.
Il loro servizio, verrà accolto con applausi e ovazioni dai colleghi, come i due protagonisti avrebbero voluto, questa volta però il successo dovrà fare i conti con la loro umanità.